Fondo fotografico “Paul Scheuermeier”

Paul Scheuermeier fu presente in Romagna fra il 1923 e il 1931. Per l’Università di Zurigo avviò un lavoro di ricerca linguistico-etnografico anche attraverso l’uso sapiente della fotografia. Il museo di Santarcangelo ha provveduto a recuperare presso il Romanisches Seminar di Berna 119 fotografie mai pubblicate, relative a diverse località della Romagna: Saludecio, Fusignano, Sant’Agata Feltria, Cesenatico, Ravenna, Tavolato, Meldola.

Con il progetto dal titolo “Paul Scheuermeier in Romagna” il Museo ha avviato una campagna di ordinamento e analisi dell’intera opera di Scheuermeier sul territorio romagnolo. Il materiale fotografico con le didascalie è stato riversato su supporto informatico, con l’intento di realizzare una banca dati che renda possibile la visione delle 167 fotografie, recuperando il prezioso patrimonio fotografico e documentario di carattere etnografico e linguistico del territorio.

© 2012-2021 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy policy   -   Cookie policy   -   Credits