Bookcrossing al Musas

RITORNA LO SCAMBIO DI LIBRI IN LIBERTA’ AL MUSAS

 

Dopo due anni difficili e di emergenza sanitaria, ritorna al Museo Storico Archeologico di Santarcangelo l’iniziativa Bookcrossing, lo scambio di libri lungo il percorso museale. 

Nel 2019 il progetto aveva compiuto 10 anni, raggiungendo grande successo di pubblico, considerato un appuntamento mensile conosciuto da molti. 

Il bookcrossing nasce come scambio di libri, lasciati nell’ambiente naturale, compreso quello urbano, per essere ritrovati e letti da altri, come se si volesse dare l’idea che il mondo intero sia una vera e proprio biblioteca.

Così anche lo spazio museale diventa un luogo di passaggio di libri: PORTA UN LIBRO, NE PRENDI UN ALTRO… VIVI IL MUSEO.

Il progetto, promosso dalla Fondazione Fo.Cu.S. e curato dalla coop. sociale New Horizon, si svilupperà per tutto l’anno, a partire da aprile, la prima domenica del mese,  (ad eccezione dei mesi di luglio e agosto, durante i quali il Bookcrossing si sposterà al primo venerdì del mese, come appuntamento serale).

 

PROSSIMO APPUNTAMENTO 

Venerdì 5 agosto 2022, dalle 16 alle 24 

Nel mese di agosto, in occasione di Calici Santarcangelo, il bookcrossing si svolgerà di e non, come di consueto, la prima domenica del mese.

Porta un libro, ne prendi un altro vivi il museo!!!

Venerdì 5 e sabato 6 agosto, per Calici Santarcangelo, il Musas – Museo Storico Archeologico, sarà aperto dalle 16 alle 24

 

Info: tel. uffici: 0541/624703 – Musas: 0541.625212

mail: focus@focusantarcangelo.it 

 

da aprile a dicembre 2022

Articoli correlati

sabato 14 maggio 2022, ore 17

In linea col tempo

Presentazione del progetto realizzato dalla classe IV D dell'Istituto professionale Einaudi, Viserba di Rimini.

sabato 14 e domenica 15 maggio

Ai musei fioriscono le storie

In occasione del weekend di Balconi Fioriti le iniziative dei musei Met e Musas, per adulti e bambini

© 2012-2022 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy Policy   -    Cookie Policy   -    Preferenze Cookie   -    Credits