Conferenza del Solstizio d’Estate

I diari di Gio.Batta (1592-1612):

Storia della Famiglia Baldini di Santarcangelo

XXI CONFERENZA DEL SOLSTIZIO D’ESTATE

Venerdì 24 giugno 2022, Sferisterio

 

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la Conferenza del Solstizio d’estate, giunta alla 21° edizione, organizzata dalla Pro Loco di Santarcangelo, in collaborazione con la Biblioteca comunale di Santarcangelo ed il Comitato scientifico del Fondo “Antonio Baldini”.

Nella suggestiva cornice dello Sferisterio clementino, per l’occasione verranno svelati interessanti ed inediti avvenimenti che hanno interessato la nobile famiglia dei Conti Baldini negli ultimo secoli, attraverso personaggi che hanno contribuito in maniera determinante a decidere la storia del nostro territorio, a partire da quanto narrato nei diari manoscritti, inediti, di Giobatta Baldini (sec. XIX), conservati nella biblioteca comunale. La conferenza, affidata al docente universitario e saggista Massimo Moretti, si terrà venerdì 24 giugno alle ore 21.15 allo Sferisterio (in biblioteca in caso di pioggia); introduce e modera Pier Angelo Fontana, già Direttore della biblioteca comunale
di Santarcangelo.

Le conferenze del solstizio sono state ideate nel lontano 2002 dalla Pro Loco di Santarcangelo allo scopo di approfondire alcuni momenti o aspetti specifici legati alla vita e storia culturale di Santarcangelo, per conoscere e valorizzare quanto operato da alcune personalità che hanno lasciato – seppur in campi ed in modalità diverse fra loro – una impronta determinante nella storia della nostra città e non solo. A partire dal 2009, si è affiancata nell’organizzazione anche la Biblioteca comunale “A. Baldini” e quindi Fo.Cu.S, Fondazione Culture Santarcangelo. L’ingresso è libero e gratuito

PROF. MASSIMO MORETTI – BIOBIBLIOGRAFIA
Massimo Moretti è professore aggregato di Storia dell'arte moderna e di Iconografia e Iconologia
alla Sapienza, Università di Roma. Dal maggio 2018 è membro del collegio del dottorato in Storia
dell’arte presso la stessa università.

Laureato presso il Dipartimento di Storia dell’Arte della Facoltà di Lettere della Sapienza, nel 2008
ha ottenuto il Dottorato di Ricerca in Scienze Storiche dell’Università degli Studi della Repubblica
di San Marino. Nel 2007 M. M. è stato nominato socio ordinario dell’Accademia Raffaello di
Urbino. Dal 2011 è redattore della rivista “Storia dell’Arte” e dal 2014 è componente del Consiglio
scientifico del periodico “Arte Marchigiana”.

Nel 2008, è stato inserito nel progetto internazionale finanziato dall’Ecole Française de Rome
dedicato a Le culte des saints des premiers siècles. La Fondazione MEIS di Ferrara lo ha chiamato
nel 2009 a condurre una ricerca sull’iconografia dell’Ebreo e dell’Ebraismo.

Nel 2011 ha conseguito il secondo dottorato in “Strumenti e metodi per la Storia dell’Arte” presso La Sapienza.
Nel 2013 ha fatto parte del Comitato Scientifico della mostra dedicata al pittore Gaetano Scipione
Pulzone. Nel 2015 ha partecipato a un gruppo di ricerca nell’ambito delle “Grandi ricerche
universitarie” con il progetto: “Todo el mundo es nuestra casa”. A Virtual Journey Around the
World Atlas by Matteo Ricci, (1602). Nel 2015 ha vinto un secondo Assegno di Ricerca presso il
Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo. Nell’anno accademico 2016/2017 il Dipartimento di
Storia dell’Arte e Spettacolo lo ha chiamato come Professore a Contratto, affidandogli
l’insegnamento di “Arte moderna a Roma e nel Lazio”, dove ha insegnato anche “Storia dell’Arte
moderna” e “Iconologia e Iconografia”.

Con decreto del Direttore Generale del MIBAC è stato nominato membro del progetto di ricerca
“Immagini del razzismo fascista”, nel 2020; co-dirige la collana “Artisti in Tribunale”; edita da De
Luca editori d’Arte.

PUBBLICAZIONI
Tra le numerosissime pubblicazioni e curatele, segnaliamo in particolare:
– 2007: Il papa conteso. Vicende storiche di un conflitto tra due centri della Massa Trabaria,
in Borgopace, Sant’Angelo in Vado, Urbania al tempo di Clemente XIV, a cura di Massimo
Moretti, Urbino, Quattroventi, pp. 9-45.
– 2007: “Viva il loco della Pace che un tal figlio a noi donò”. Borgo Pace e papa Clemente
XIV, in Borgopace, Sant’Angelo in Vado, Urbania al tempo di Clemente XIV, a cura di
Massimo Moretti, Urbino, Quattroventi, pp. 47-84.
– 2006: Due statue e tre saggi inediti per la patria di Clemente XIV, atti del Convegno di San
Marino, 26 novembre 2005, a cura di M. Moroni, San Marino, Centro Sammarinese di Studi
Storici (“Collana sammarinese di Studi Storici”, n. 25), pp. 24-72.
– 2006: Clemente XIV Ganganelli. Immagini e memorie di un pontificato, Santarcangelo di
Romagna, Maggioli.
– 2006: Raffaello riprodotto, in Amor Dei. La fortuna di Raffaello nelle stampe del Settecento,
catalogo della mostra Acqualagna, a cura di Davide Tonti e Maria Domitilla Occhipinti,
Urbania, pp. 28-30.

venerdì 24 giugno 2022

Articoli correlati

estate 2022

R…estate in Biblioteca

Scopri tutti i servizi e le attività offerte dalla biblioteca Baldini durante il periodo estivo!

dal 24 giugno al 30 agosto 2022

Santarcangelo per i bimbi

Il programma coordinato da Focus diventa ulteriore ponte tra centro e frazioni, con una proposta variegata per le famiglie che si svolgerà tra Museo Etnografico, Sferisterio e altri luoghi della città: Favole d'agosto, Festival dei burattini e Cinema du Désert.

© 2012-2022 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy Policy   -    Cookie Policy   -    Preferenze Cookie   -    Credits