Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali 2023

In occasione della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali” istituita dall’UNPLI – Unione nazionale delle Pro Loco per sensibilizzare istituzioni e comunità locali sull’importanza di tutelare questi patrimoni culturali e celebrata lunedì 17 gennaio 2022, la Biblioteca Baldini e il Met propongono alcuni appuntamenti.

Lunedì 9 gennaio 2023, ore 13
Biblioteca Baldini
apertura mostra su poesie di Annalisa Teodorani
Ali e radici
a cura di Daniele Monti e Marco Duati – collettivo Madamodu
La mostra sarà visitabile fino al 25 gennaio negli orari di apertura della biblioteca

Giovedì 19 gennaio 2023, ore 21
Biblioteca Baldini
Annalisa Teodorani
presenta il suo ultimo volume
S’un fiòur tra i cavéll
in dialogo con Clery Celeste
a seguire
Daniele Monti e Marco Duati – collettivo Madamodu
presentano la mostra Ali e radici su opere di Annalisa Teodorani

Annalisa Teodorani è nata Rimini nel 1978, vive a Santarcangelo di Romagna. Esordisce nel 1999 con la raccolta di versi in dialetto romagnolo “Par sénza gnént” (Per nulla), Rimini, Luisè cui fanno seguito “La chèrta da zugh” (La carta da gioco), 2004 e “Sòta la guàza” (Sotto la rugiada), 2010 entrambe per i tipi del Ponte Vecchio di Cesena con cui, nel 2013, dà alle stampe la seconda edizione del libro d’esordio.  Nel 2014 esce, per i tipi di Carta Canta (Forlì), la sua quarta raccolta di poesie nel vernacolo di Santarcangelo ovvero “La stasòun dagli amòuri biénchi” (La stagione delle more bianche-).  Nel 2016 esce il suo primo e-book “Nient’altro che parole” edito da Feltrinelli nella collana Zoom poesia e nel 2017 “Dei luoghi la natura: guida poetica del territorio di Poggio Torriana”,  Maggioli Musei. 

L’autrice è compresa nel saggio a cura di Pietro Civitareale “Poeti in romagnolo del secondo Novecento”, Imola, La Mandragora, 2005 e, a cura dello stesso autore, nella selezione antologica eponima uscita nel 2006 per le edizioni Cofine di Roma. La Teodorani è presente anche nel Dizionario dei poeti dialettali romagnoli del Novecento, a cura di Gianni Fucci e Giuseppe Bellosi, Villa Verucchio, Pazzini, 2006.  

È compresa anche nell’antologia in lingua inglese “Poets from Romagna”, uscita nel 2013 per la casa editrice gallese Cinnamon Press e nell’antologia “Italia a pezzi”, Gwynplaine. 

Ha partecipato a svariate rassegne e diversi festival di poesia e letteratura tra cui: Pordenonelegge, Cabudanne de sos poeatas (Settembre dei poeti), La luna e i calanchi, La punta della lingua, Notturni di versi, L’importanza di essere piccoli, Il piccolo festival della Parola, Salerno Letteratura, Napoli Teatro Festival, Parco Poesia, Cantiere Poetico per Santarcangelo,  Nottilucente, Anteprima Sponzfest 2022. 

Sabato 21 gennaio 2023, ore 17
Museo Etnografico
Métt in poesia. Gli oggetti dell’etnografia nelle poesie romagnole
Un pomeriggio alle poesie dei nostri poeti dialettali contemporanei.
Leggeranno: Germana Borgini, Gilberto Bugli, Sergio Lepri, Dauro Pazzini, Lorenzo Scarponi, Stefano Stargiotti.
Seguirà la restituzione del progetto Mètt in poesia, caccia al tesoro degli oggetti etnografici nelle poesie di poeti santarcangiolesi e romagnoli.

 

Gennaio 2023

Articoli correlati

Cinema e Psicoanalisi
sabato 4, 11, 18, 25 febbraio 2023

Cinema e Psicoanalisi 2023

La nona edizione della rassegna di cineforum ispirata al rapporto tra cinema e psicoanalisi.

giovedì 16 febbraio e martedì 21 febbraio 2023

Carnevale ai Musei e alla Baldini

Vi aspettiamo mascherati per due appuntamenti con il Carnevale ai Musei e alla Baldini!

© 2012-2023 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy Policy   -    Cookie Policy   -    Preferenze Cookie   -    Credits