Incontro con Azzurra Meringolo Scarfoglio

***   ***   ***

Alla Baldini…Ascoltare, conoscere, curiosare

***   ***   ***

 

 

Sabato 2 marzo, ore 17

Stanza Santarcangelo dei poeti

la giornalista

Azzurra Meringolo Scarfoglio

presenta il suo volume

Fuga dall’Egitto. Inchiesta sulla diaspora del dopo-golpe 

(Infinito Edizioni, 2019)

Assieme all’autrice intervengono i giornalisti

Gigi Riva

e

Brahim Maarad

 

Il volume:

Un’inchiesta all’interno della nuova diaspora  egiziana, composta dagli esuli di ultimissima generazione. Giornalisti, sindacalisti, artisti, medici, poeti, politici e attivisti per i diritti umani scappati dal loro Paese quando,  dopo il golpe dell’estate del 2013, i militari sono tornati al potere. Un viaggio che parte da New York e Washington, tocca la Silicon Valley, Londra, Berlino, Doha, Istanbul e arriva quasi al Polo Nord. I nuovi esuli egiziani sono arrivati fin qui per sfuggire al carcere, a sommari processi di massa, a tentativi di cooptazione, alla censura di chi non voleva che raccontassero  – ad esempio – dettagli scomodi sulla tragica fine di Giulio Regeni. Per alcuni l’esilio è arrivato dopo lunghi periodi di detenzione, segnati da torture fisiche e psicologiche.

Dalla diaspora raccontano il viaggio con il quale è iniziato il loro esilio, spesso una fuga improvvisa che li ha resi parte di quella che alcuni storici hanno già definito la più importante ondata migratoria nella storia dell’Egitto contemporaneo. E tra gli esuli che sognano di tornare in patria nasce anche una nuova intellighenzia, che lavora per quando in Egitto tornerà la libertà.

“L’Egitto è considerato da molti Paesi occidentali  un partner chiave nella lotta al terrorismo a livello regionale e questa è la giustificazione  usata per rifornirlo di armi, software di sorveglianza e altro materiale, nonostante le  prove che dimostrano il loro utilizzo per commettere  gravi violazioni dei diritti umani”. (Riccardo Noury)

 

L’AUTRICE

Azzurra Meringolo Scarfoglio è giornalista della redazione esteri del Giornale Radio Rai. Ha vissuto in Egitto prima e dopo la rivoluzione del 2011, durante il suo dottorato di ricerca. Da lì ha scritto “I ragazzi di piazza Tahrir” (premio di scrittura Indro Montanelli), al quale ha dedicato il suo blog. Ha vinto il premio giornalistico Ivan Bonfanti (2012), il premio Maria Grazia Cutuli (2013) e il Franco Cuomo International Award (2014). Nel 2016 ha pubblicato “Il sogno antiamericano”.

Ha trascorso gli ultimi dieci anni tra Medio Oriente, Stati Uniti e Italia, lavorando come ricercatrice all’interno dell’area Mediterraneo e Medio Oriente dell’Istituto Affari Internazionali. È docente a contratto all’Università Roma Tre e al Master in Economia e Istituzioni dei Paesi Islamici della Luiss. È membro del comitato scientifico di WIIS Italy, di cui è fondatrice.

Fa parte del German Marshall Fund Alumni Leadership Council. Su Twitter potete seguirla come @ragazzitahrir

Articoli correlati

Votes for women 2022
domenica 4 dicembre 2022

Ti ho amato da… morire. Voci di donne

Il Comune di Santarcangelo di Romagna, la Baldini e il gruppo TeatriAmo presentano lo spettacolo Ti ho amato da... morire. Voci di donne.

La Baldini presenta Miresa Turci
sabato 3 dicembre 2022

La Baldini presenta

La Baldini presenta "Liber - Libris - Libra. Tre decenni di storie e racconti" di Miresa Turci

© 2012-2022 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy Policy   -    Cookie Policy   -    Preferenze Cookie   -    Credits