La Baldini a Roma per ricordare Pier Silverio Pozzi

Un evento per ricordare Pier Silverio Pozzi a un anno dalla scomparsa, nel giorno in cui avrebbe compiuto 84 anni

Nella prestigiosa cornice degli studi Rai di Roma, tre ospiti illustri raccontano le ultime novità editoriali e l’impegno di Pozzi per la cultura

Si svolgerà nella prestigiosa cornice degli studi Rai di via Asiago 10 a Roma l’evento organizzato dal servizio pubblico televisivo in collaborazione con la biblioteca Baldini e l’Amministrazione comunale di Santarcangelo per ricordare Pier Silverio Pozzi, scomparso l’8 ottobre 2020.

Alle ore 17,30 di domani (venerdì 29 ottobre), nel giorno in cui avrebbe compiuto 84 anni, l’appuntamento “Incontro con Pier Silverio. La radio di Baldini – La televisione di Macrelli” ricorderà l’autore televisivo, dirigente Rai e giornalista alla presenza di tre illustri ospiti. Saranno infatti Liliana Cavani, Paolo Ruffini e Walter Veltroni – accompagnati dalle letture di Silvio Castiglioni – a raccontare le ultime novità editoriali di Pier Silverio Pozzi e il suo impegno per la cultura.

Il confronto sul contributo di Pozzi alla pubblicazione dei volumi “Il melafumo radiofonico” di Antonio Baldini (di cui è stato curatore) e “I talenti di Rina Macrelli tra creatività e impegno” (a cura di Pier Angelo Fontana e Simonetta Nicolini), oltre che più in generale sulla sua partecipazione al fermento culturale santarcangiolese e italiano del Novecento, potranno contare inoltre sull’introduzione e coordinamento di Sonia Marzetti e Otello Onorato, le testimonianze di Paolo Carmignani e Rita Rocca, le conclusioni di Andrea Melodia.

Non è prevista la realizzazione di una diretta streaming, ma l’incontro sarà registrato e riproposto successivamente sui canali social della biblioteca Baldini a beneficio di tutti coloro che non potranno partecipare di persona all’iniziativa.

Nato a Santarcangelo il 29 ottobre 1937, anche dopo il trasferimento a Roma Pier Silverio Pozzi aveva sempre mantenuto uno stretto legame con la sua città natale, in veste tra l’altro di presidente dell’associazione Santarcangelo dei Teatri (dal 1996 al 2007) e membro del Comitato scientifico del Fondo Antonio Baldini. Non a caso, l’evento organizzato a Roma per ricordarlo è dedicato anche ad altre due figure fondamentali della cultura santarcangiolese: Antonio Baldini e Rina Macrelli.

****

Pier Silverio Pozzi – Nato a Santarcangelo il 29 ottobre 1937, dopo la laurea in Scienze politiche nell’università di Roma “La Sapienza” ha coltivato un percorso professionale che lo ha condotto a importanti ruoli in campo culturale e giornalistico. Nel 1967 è iniziata la sua trentennale carriera in Rai, nel corso della quale ha curato e ideato numerosi programmi televisivi e radiofonici (“Medicina oggi”, la prima “Domenica in”, “Dedalo: percorsi d’arte”, “Ritratti di città”, “GR Parlamento”) ricoprendo ruoli e gradi di sempre maggiore responsabilità in diversi settori: da responsabile della Programmazione radiofonica della sede regionale per il Lazio a capo struttura Programmazione di Radio 2; da responsabile del palinsesto notturno delle tre reti televisive a vice direttore della Divisione radiofonia. Nel 1987 riceve in Campidoglio la targa d’oro del Premio internazionale Roma per la stampa – Sezione radiotelevisiva. Tra gli altri ruoli di spicco, è stato presidente della giuria della prima edizione del premio giornalistico televisivo “Ilaria Alpi”, mentre ha svolto una prolifica attività di pubblicista presso numerose testate giornalistiche, pubblicando recensioni, articoli, saggi di storia, relazioni e curatele. Dal 1996 al 2007 è stato presidente dell’associazione Santarcangelo dei Teatri: durante il suo mandato ha favorito la crescita strutturale ed economica della manifestazione e ha collaborato con diversi direttori artistici, da Leo De Berardinis a Silvio Castiglioni, fino a Olivier Buoin. Negli ultimi anni è stato, inoltre, attivo membro del Comitato scientifico Fondo Antonio Baldini, che sovraintende alle attività di conservazione e valorizzazione del fondo archivistico documentario custodito presso l’omonima biblioteca comunale di Santarcangelo.

venerdì 29 ottobre 2021, ore 17.30

Articoli correlati

venerdì 26 novembre, ore 15.15 e ore 21

Giornata di studi dedicata a Antonio Baldini (1889-1962)

"La storia si conquista facendone un po'" è il titolo dell'iniziativa che comprende una conferenza di studi e una lettura/racconto e commento sul Michelaccio di Antonio Baldini a cura di Roberto Mercadini

© 2012-2021 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy policy   -   Cookie policy   -   Credits