2a Festa sull’aia

Pro Loco di Santarcangelo
Istituto dei Musei Comunali
Fiera di San Michele – FestAgricola

2a FESTA SULL’AIA

Il Pollo Romagnolo e la Pigiatura dell’Uva

Dopo il successo dell’anno passato, ritorna la Festa sull’Aia, un evento simpatico e genuino che inaugura ed anticipa la stagione delle Fiere d’Autunno di Santarcangelo.

La Festa è nata con due obbiettivi: valorizzare i prodotti tipici anche meno noti del nostro territorio, in particolare il pollo di razza Romagnola, e riproporre riti, usanze e ricorrenze della tradizione.

La Festa è un modo allegro e ghiotto per riscoprire la nostra identità, senza chiusure ma con un grande senso della convivialità e dell’ospitalità.

Quest’anno al ruspante pollo di Romagna si affianca un altro esemplare autoctono recuperato, l’oca, a testimonianza del buon operato degli allevatori-custodi che mantengono e sviluppano le specie dimenticate del nostro passato.

E per le tradizioni da far rivivere, dopo la “spannocchiatura” dell’anno passato, ecco il rito della pigiatura che, oggi come ieri, rappresenta il momento di trasformazione dall’uva al mosto, con tutta l’ebbrezza che l’accompagna. Attrezzi, racconti, gesti e personaggi faranno rivivere quella situazione un po’ magica.

Sarà un’altra occasione per riscoprire il Museo che continua a conservare ed a promuovere la memoria del nostro territorio. Per La Festa sull’Aia si potrà partecipare anche a visite guidate in dialetto.

Sarà un pomeriggio ricco di spunti e di ricordi, adatto a visitatori di ogni età, perché non hanno età le feste sincere e radicate nella tradizione. La cena, popolare ma ricercata, sarà per forza di cose riservata ad un pubblico ristretto: è importante, perciò, prenotarsi per tempo.

Siete tutti invitati alla Festa sull’Aia!

Programma

Ore 15,30 – LA FESTA

(ingresso gratuito)

  • Il Ciclo dell’uva. Piccola mostra di immagini e di attrezzi d’una volta a cura del Museo Etnografico.
  • Il pollo, l’oca e gli altri animali di razza romagnola. A cura dell’ARVAR.
  • I vitigni tipici di Romagna. Breve presentazione a cura della Casa Vinicola Battistini.
  • Con i piedi nel tino. il rito collettivo della pigiatura.
  • Canti e musiche della tradizione contadina. Con i pasquaroli del gruppo Cantastorie di Romagna.
  • Merenda rustica. Il pane con la ricotta ed il savour; il pane con l’uva; la neca settembrina con l’uva (offerta libera).
  • La Saba ed il Savour. La cottura del mosto a cura di “Gianola”.
  • Storie, racconti e poesie. Dedicate al vino ed alla vendemmia a cura di Emilio Podeschi, Rino Salvi ed altri testimoni.
  • Visite guidate al Museo. In dialetto ed in italiano: con Annalisa Teodorani e Stefano Stargiotti.
  • Coccodè Coccodè!! Laboratorio per bambini (3-7 anni) Ore 16.00.

Ore 19,30 – LA CENA

(Prenotazione obbligatoria; € 15,00 a persona)

Menu

  • Il risotto della festa al sugo di oca romagnola
  • Il galletto romagnolo in teglia con patate
  • I biscotti all’uovo con la saba
  • Il vino delle nostre terre
19 settembre 2009
© 2012-2022 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy Policy   -    Cookie Policy   -    Preferenze Cookie   -    Credits