La Baldini presenta “Pietro Rossi. Contadino e poeta” di Grazia Bravetti Magnoni

Giovedì 15 dicembre 2022 alle 21.00, in Stanza Antonio Baldini, la Baldini dedica una serata al libro Pietro Rossi. Contadino e poeta, scritto da Grazia Bravetti Magnoni. Presenteranno il libro Valentina Rossi, Brunella Righetti, Francesca Magnoni, Filippo Magnoni, Ermes Venturini. Coordina l’evento la bookblogger Silvia Ferrari. In collaborazione con Aiep Editore.

IL LIBRO

La poesia dialettale rappresenta una componente fondamentale della letteratura italiana. Pietro Rossi, così come Giustiniano Villa, nella bassa Romagna hanno ideato un vero e proprio modo di intervenire sugli eventi e le questioni sociali, leggendo i propri componimenti nei mercati e diffondendo i loro ‘fogli’. Complesso diventa formulare un’idea unitaria della loro produzione intellettuale. L’Autrice, già grande esperta dell’opera del Villa, è riuscita a riordinare tutto il materiale conosciuto di Pietro Rossi, contadino sammarinese, come amava definirsi. Questo libro nasce dall’esigenza che gli scritti di un importante, ma trascurato autore sammarinese dell’Ottocento non vadano dimenticati.  

L’AUTRICE

Grazia Bravetti Magnoni, giornalista pubblicista, ha le sue origini in Romagna ma è sempre stata orgogliosa della sua infanzia in Istria dove ha trascorso con la famiglia i primi anni di vita, per poi trasferirsi a Savignano sul Rubicone e in seguito a Rimini. Dopo l’Università a Bologna ed una tesi di laurea sulla poesia romanesca di Giuseppe Gioacchino Belli, si è interessata di argomenti di storia letteraria del ‘700 e ‘800. Grande amante dell’insegnamento, che esercitò in alcune scuole superiori riminesi, a partire dalla fine degli anni ‘70 rivolse sempre più il suo interesse per quella letteratura minore del mondo contadino e popolare, le cui memorie avrebbero potuto disperdersi per sempre: così ha scritto della vita di campagna, dei mangiari, dei giochi dei bambini, delle tradizioni legate alle feste religiose e non, ma sempre legate alla terra e alla vita contadina. Ha dedicato parte delle proprie ricerche all’opera di Giustiniano Villa ed è stata presente ininterrottamente nella giuria del premio dedicato al poeta romagnolo, tanto che il comune di San Clemente le ha conferito la cittadinanza onoraria.

Tra queste: “La Romagna in osteria” edito da Guidicini e Rosa (1982), “Bacco in Romagna: itinerari per osterie”, editore Maggioli (1986), “Le stagioni dei giochi. Agenda”, editore Maggioli (1987), “La campagna appena ieri”, EDIT Faenza (1993); “Giocare una volta” con le illustrazioni di Anna Maria Bacchilega, Aiep (1996); “La cucina dell’arzdora: dal lunedì al sabato”, Panozzo Editore (1997);  “Radici: vita e mangiari di un tempo nella campagna marchigina” , Panozzo Editore (2012). 

INFORMAZIONI

biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it
0541 356299

giovedì 15 dicembre 2022

Articoli correlati

Cinema e Psicoanalisi
sabato 4, 11, 18, 25 febbraio 2023

Cinema e Psicoanalisi 2023

La nona edizione della rassegna di cineforum ispirata al rapporto tra cinema e psicoanalisi.

giovedì 16 febbraio e martedì 21 febbraio 2023

Carnevale ai Musei e alla Baldini

Vi aspettiamo mascherati per due appuntamenti con il Carnevale ai Musei e alla Baldini!

© 2012-2023 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy Policy   -    Cookie Policy   -    Preferenze Cookie   -    Credits