Alla Baldini torna la rassegna Letture Liminali

Letture Liminali
Libri a Santarcangelo di Romagna

II edizione
18 • 25 novembre 2023
Biblioteca Baldini

Dal 18 al 25 novembre torna in Biblioteca Baldini la rassegna Letture Liminali. Libri a Santarcangelo di Romagna, curata dal professor Boccia Artieri per la Fondazione Culture Santarcangelo con due weekend ricchi di incontri e confronti.

Ci sono libri, autrici e autori, che sono capaci di raccontare i momenti di transizione, di farci vedere i passaggi che ci attendono e che ci possono fare immaginare il mondo con occhi diversi; in sintesi ci portano in uno stato liminale.  Il concetto di liminalità è stato sviluppato in antropologia negli studi che si occupano dei riti di passaggio e descrive i mutamenti che una persona vive all’interno del proprio sistema sociale di appartenenza e di cui è testimone.

È da questo che hanno origine questi cicli di incontri in cui dialogheremo con chi, attraverso la scrittura, ha saputo creare questi spazi di transizione che hanno a che fare con temi della nostra vita quotidiana.

 

IL PROGRAMMA DELLA SECONDA EDIZIONE

 

Sabato 18 novembre, ore 16.00
Andrea Coccia presenta
La Revue Dessinée Italia

La Revue Dessinée Italia è un progetto editoriale ispirato alla rivista francese La Revue Dessinée, e di cui mantiene il formato, lo spirito e gli obiettivi. Storie scritte da giornaliste e giornalisti e sceneggiate dagli stessi in collaborazione con le fumettiste e i fumettisti per rispondere a un unico imperativo: informare, spiegare, mostrare, indagare con un punto di vista critico argomenti di interesse generale, inclusi quelli che spesso non trovano spazio nei media tradizionali.

Andrea Coccia è giornalista culturale, social media manager, copywriter freelance, sceneggiatore. Co-fondatore di Slow News e direttore responsabile della Revue Dessinée Italia.

 

 

Sabato 18 novembre, ore 17.30-18.30
Mafe de Baggis presenta
In principio era ChatGPT.
Intelligenze artificiali per testi, immagini, video e quel che verrà

Un mondo di intelligenze che possono fingersi umane. Centinaia di milioni di posti di lavoro a rischio nel mondo, una rivoluzione nel modo di informarsi, imparare, studiare e scrivere. L’impossibilità di distinguere tra vero e falso non solo nei testi ma anche nelle foto, nei video, nel suono. Possiamo allearci con le macchine oppure combatterle. In questo saggio Mafe de Baggis e Alberto Puliafito scelgono di mostrare cosa succede a chi decide per la prima possibilità. Un libro per imparare a lavorare meno e meglio includendo le AI nella nostra vita.

Mafe de Baggis si occupa di comunicazione (relazioni pubbliche, progetti editoriali e copywriting) dal 1991 e all’attività di consulenza di comunicazione, di Social Adv e di progettazione di ambienti sociali online associa la formazione, in aula e personale, la ricerca e la scrittura di saggi.

 

 

Venerdì 24 novembre, ore 18.00-19.00
Anna Tonelli presenta
La sinistra nell’Italia repubblicana.
Dalla Resistenza al campo largo

Il racconto di quasi ottant’anni di vita della sinistra nell’Italia repubblicana a partire dalle radici politico-ideologiche e dai complessi sviluppi dei movimenti e dei partiti che hanno cercato di distinguersi per i valori e gli ideali di democrazia, uguaglianza, solidarietà e giustizia sociale fino al progressivo esaurimento dell’impegno attivo dei militanti. Ad accompagnare il lettore, in ogni capitolo, una scelta di testi, film e canzoni che evocano personaggi, atmosfere e umori di diverse stagioni politiche. Perché la sinistra italiana è stata anche in grado di suscitare emozioni e passioni che hanno coinvolto intere generazioni e influito sull’immaginario collettivo.

Anna Tonelli è professoressa ordinaria di Storia Contemporanea al Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali dell’Università di Urbino Carlo Bo. Si occupa di storia culturale e di storia politica e sociale, con un’attenzione particolare verso le culture politiche del Novecento.

 

Sabato 25 novembre, ore 16.00-17.00
Giorgia Serughetti presenta
La società esiste

La famosa affermazione di Margaret Thatcher secondo cui «la società non esiste» ha finito per sintetizzare un’intera visione del mondo. Ma la società resiste e, dunque, esiste!
In un tempo segnato da molteplici crisi riemerge oggi, il desiderio di scelte e politiche radicali che parlino di solidarietà, di responsabilità collettiva, di uguaglianza. C’è ancora e sempre ci sarà qualcosa di più grande degli individui: il ‘sociale’ come spazio di conflitti collettivi da affrontare e di pratiche di solidarietà, uno spazio che è possibile modellare attraverso la politica. È un libro che mappa le visioni che animano le più recenti forme di attivismo sindacale, ambientalista, femminista, capaci di unire difesa del lavoro e del clima, lotta per il reddito e per i diritti civili, battaglie contro le discriminazioni di genere e contro la violenza razziale.

Giorgia Serughetti è scrittrice e studiosa di processi culturali. Ricercatrice in Filosofia Politica all’Università di Milano-Bicocca, si occupa di genere, teoria politica e migrazioni. 

 

Sabato 25 novembre, ore 17.30-18:30
Marco Belpoliti presenta
Pianura

Pochi luoghi come la Pianura Padana sono allo stesso tempo evidenti e misteriosi. Cuore geografico e produttivo del Paese, la pianura si dispiega allo sguardo esterno apparentemente senza ombre o angoli nascosti: tutti, guardandola da fuori, pensiamo di conoscerla. Ma se ci fermiamo a osservarla meglio, se proviamo a capirla davvero, ecco che, come se d’improvviso salisse quella nebbia che spesso l’avvolge, la pianura diventa un’ipotesi, un oggetto misterioso, un teatro a cielo aperto di malinconie e fantasmi. Marco Belpoliti, che in quelle terre c’è nato, ha intrapreso un viaggio fisico e intellettuale attraverso la Pianura Padana: ne percorre le strade, ne racconta le città e i «paeselli», ma, soprattutto, ne evoca gli abitanti. 

Marco Belpoliti è scrittore e saggista, insegna all’Università di Bergamo e collabora al quotidiano «la Repubblica» e a «l’Espresso». È condirettore della rivista «Riga» e fondatore e direttore editoriale della rivista online «doppiozero».

18 • 24 • 25 novembre 2023

Articoli correlati

Dal 21 al 28 maggio 2024

Giornata della Legalità 2024

In occasione della Giornata della Legalità 2024 in Biblioteca Baldini sono in programma diverse iniziative a cura di BILL Santarcangelo.

© 2012-2024 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy Policy   -    Cookie Policy   -    Preferenze Cookie   -    Credits