Palazzo Cenci

Costruito nel corso del XVII-XVIII secolo Palazzo Cenci, il cui nome deriva dall’ultima famiglia proprietaria, è testimonianza dell’intensa attività edilizia che Santarcangelo visse in quei secoli.

Situato tra la prima e la seconda cerchia muraria, in prossimità della Porta Cervese e del Monastero delle Ss. Caterina e Barbara, si affaccia su Piazza Monache, all’epoca importante centro sociale per la vita cittadina.

Residenza privata e signorile, divenne dal XIX secolo proprietà del Comune

L’esiguità dei documenti inerenti l’edificio non permette di ricostruirne esattamente la vicenda costruttiva, complicata dal fatto che la sua realizzazione è avvenuta in tempi successivi. A una prima originaria fase risalente con ogni probabilità al XVII secolo (costruzione del palazzo che si affaccia sulla via della Costa), seguì quella di fine ‘700 inizio ‘800 (zona retrostante dell’edificio in Via dei Fabbri).

Nel corso dell’Ottocento il palazzo venne decorato da diversi affreschi, presenti ancora nel soffitto delle due sale rivolte su Via della Costa e nel corridoio.

Dal 2005 è sede del Museo Storico Archeologico della città, un ricco patrimonio di arte e cultura, testimonianza unica della storia di Santarcangelo, del suo territorio e della sua gente.

© 2012-2019 Fo.Cu.STutti i diritti riservatiCF / Partita IVA 02308610407
Privacy policy   -   Cookie policy   -   Credits